.:: Login ::. o .:: Registrati ::.
.:: AfricaMissionPossible ONLUS::.  
   
Chi siamo Cosa facciamo I nostri scopi Contatti Links
Menu Principale

RSS Feeds

AMP News

AMP Events

Ulteriori info: qui

Utenti Online
8 utente(i) online (1 utente(i) in L'Associazione)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 8

Altro...

Copyright

Creative Commons License
Questo sito ed i suoi contenuti sono pubblicati su Licenza Creative Commons.


Rep. Dem. del Congo

La Repubblica Democratica del Congo (RDC), ex Zaire, è uno dei più grandi paesi africani, ma anche uno dei più poveri. Potenzialmente ricchissimo di risorse agricole e minerarie (soprattutto di coltan, il cui impiego per la fabbricazione dei microchip lo consacra come "oro del terzo millennio"), il paese è stato saccheggiato prima dalla colonizzazione belga, poi dalla dittatura trentennale di Mobutu e infine, negli anni '90, dagli eserciti dei paesi vicini e dalle bande mercenarie, che hanno sostenuto e incoraggiato la guerra civile. Dal 1997 al 2002 sono stati stimati circa 3,3 milioni di morti, che hanno portato la RDC ad essere il paese con il più alto tasso di mortalità al mondo.



DATI GENERALI SULLA

REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO
Superficie:

2.345.409 kmq
Religione:

la maggioranza pratica culti tradizionali africani, compatibili con la fede cristiana (cattolici 60%, protestanti 23%). Nel nord vi sono minoranze islamiche.
Capitale:

Kinshasa, 6.000.000 ab.
Popolazione:

56.625.039
Gruppi etnici:

africano occidentale nel nord-ovest, nilo-camitico nel nord-est. Nella regione centro-orientale si conserva una minoranza pigmea. La maggior parte della popolazione appartiene al ceppo bantu. Vi sono oltre 250 etnie, tra le principali: luba (18%), mongo (13,5%), azande (6,1%), bangi e ngale (5,8%) e rundi (3,8%)
Lingua:

francese (ufficiale). Le più parlate sono swahili, ciluba, kongo e lingala (lingua ufficiale dell'esercito)
Speranza di vita:

49 anni
Mortalità infantile:

97 su 1.000
Alfabetizzazione:

65,5 % della popolazione





Oggi il processo di pace sta facendo grandi passi avanti e, anche se nell'est del paese continuano gli scontri armati, gli eserciti stranieri si stanno man mano ritirando, lasciandosi alle spalle un paese disastrato e in miseria, con centinaia di migliaia di sfollati, orfani e famiglie divise dalla guerra. Il risultato di tutto questo è che negli ultimi 10 anni la mortalità infantile e la malnutrizione dei bambini sono aumentate anziché diminuire.

Malattie come l'Aids, la malaria e il colera mietono molte vittime, spesso per la scarsa conoscenza dei metodi di prevenzione e per la pratica diffusa dell'automedicazione, senza ricorrere a immediate e adeguate cure sanitarie.







Naviga tra le notizie

Site Info

Contatore Accessi

AFRICA MISSION... POSSIBLE! Onlus
Sede: via G. Ferraris, 16 - 10032 Brandizzo (TO)
IBAN IT94E0200830415000100927865 - CF 91015330011

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2006 The XOOPS Project